Biografia

Mi chiamo Simone Borghini, classe 1969, di professione: metalmeccanico fresatore.

Inizio a fotografare nel 1992 da autodidatta, dal 1994 sviluppo e stampo il mio bianco e nero.

Dopo i primi lavori di reportage in bianco e nero, svolti in una fonderia di ottone e alluminio, il mio interesse fotografico si orienta ad altri soggetti, i manichini.

I molteplici riconoscimenti nazionali ed internazionali mi permettono di conseguire l`AFIAP nel 2003.

Dal 2003 al 2007, mi dedico al settore video.

Nel 2007 dopo l'acquisto di una Nikon D300, la qualità delle immagini, fa ripartire la voglia di fotografare ma è dura rincominciare da zero e trovare qualcosa che riesca a farti distinguere da gli altri, specialmente in questo periodo dove tutto sembra già visto e fotografato.

Nel 2008 la scintilla. In campeggio con la famiglia, la voglia di filmare le figlie in bicicletta mentre mi seguono, mi inducono a fissare la telecamera ad un braccio della bici. Rimasto entusiasta del risultato pensai subito alla tecnica del panning, ma dove mettere la fotocamera?

Nel 2009 dopo vari tentativi, mi decido di mettere a rischio la mia Nikon D700 e finalmente riesco ad ottenere ciò che volevo.

Tra i primi soggetti ripresi sono i ciclisti amatoriali, con non poche limitazioni per la presenza dello scooter in gara, intanto la tecnica si affina.

Nel 2010 sono costretto a cambiare il mezzo di locomozione,  fare grandi spostamenti per seguire le gare ciclistiche amatoriali, inizia ad essere faticoso, la scelta cade su la nuova Vespa con motore da 300cc.

A settembre del 2010, una locandina annuncia che ci sarà un raduno di Vespa a Pontedera, decido di partecipare con tutta l`attrezzatura, il divertimento è al massimo. Per me è l`inizio di un nuovo modo di fotografare e un nuovo mondo da esplorare.

Da allora ad oggi faccio questo, viaggiando per l`Italia e l`Europa con la mia Vespa, alla ricerca di amicizie e consensi.

Nel 2013 decido di aprire una pagina Facebook, Photoinvespa per mostrare il mio lavoro fotografico.

Il prossimo traguardo sarà di allestire una mostra fotografica e tante altre mete.

Simone Borghini